Carte da Parati. Molto piu' di un rivestimento

La reinterpretazione della classica carta da parati è possibile grazie alle tecnologie digitali evolute, all’attività manuale, alla creatività, alle collaborazioni con artisti e designer, all’utilizzo di materiali performanti e alla capacità tecnica di tradurre in superfici innovative le idee di clienti e progettisti.

Dietro alla qualità dei materiali utilizzati c’è un percorso di sperimentazione continua che ha portato allo sviluppo di collezioni dagli stili differenti, caratterizzate da segni e tonalità delicati e sofisticati o decisi e marcati.

La carta da parati vinilica è un supporto formato da due strati: il lato superiore stampabile, in vinile, e sul retro un foglio di TNT (tessuto non tessuto) che conferisce elevata stabilità dimensionale durante le fasi di applicazione e asciugatura del prodotto, oltre che estrema facilità di montaggio e di eventuale rimozione dello stesso.

Ideale per le applicazioni in interior (pareti, soffitti o complementi d’arredo) e unisce la personalizzazione dello spazio con soluzioni ad alto valore estetico alla semplicità di posa e rimozione.

 

Non solo sul muro. Nasce il nuovo pavimento.

Dalla collaborazione tra Inkiostro Bianco e Mapei nasce il rivoluzionario rivestimento dalla duplice funzione decorativa e protettiva. EQ•dekor è un’armatura in tessuto bidirezionale in fibra di vetro con caratteristiche di maggiore stabilità, efficienza, leggerezza e flessibilità rispetto a una carta da parati tradizionale.

La carta da parati dove non te l’aspetti. Per la sua elevata resistenza all’usura è ideale per l’applicazione in zone umide o in aree ad alto calpestio, come pavimenti, cucine e bagni.

 

Scrivi commento

Commenti: 0